Il Cinema Italiano sostiene il BAOBAB

cinema-baobabRoma 19 luglio
IL CINEMA SOTTO IL BAOBAB
Il cinema italiano chiede alle Arene dell’Estate Romana di spegnere per una notte gli schermi e a tutti i cittadini/e di spostarsi al Baobab, dove centinaia di migranti chiedono accoglienza e dignità.
19 luglio
dalle ore 18 a Via Cupa 5 (Staz. Tiburtina)
Incontreremo i migranti e i volontari del Baobab e useremo l’arma più forte che abbiamo, il cinema, ovvero proietteremo alle ore 21:
LAMERICA
di Gianni Amelio
e lo guarderemo insieme ai volontari del Baobab e ai migranti, sperando di dare a loro un po’ di sollievo e sostegno in questa dura battaglia per i diritti essenziali, verso tutti i cittadini e le cittadine che ignorano questa emergenza e per dare una scossa a chi questa situazione DEVE affrontarla.
Promotori:
Paolo Petrucci
Christian Carmosino
Su Facebook: https://www.facebook.com/events/1035940549823406/

Continua a leggere

Pubblicato in Notizie | Lascia un commento

Magnano sempre loro

Il grande banchetto del cinema italiano
di Tommaso Rodano per Il Fatto quotidiano
Il cinema italiano è sostenuto da un fiume di denaro pubblico che finisce quasi, E sempre nelle stesse mani. così da decenni: pochi gruppi di produzione e distribuzione si dividono la torta, alle piccole imprese (circa il 90%del settore) restano le molliche. Un divario destinato a diventare sempre più eclatante, ora che il governo Renzi ha deciso di aumentare le risorse. La “nuova legge cinema” è il grande orgoglio del presidente del Consiglio e del ministro della Cultura, Dario Franceschini. Il premier l’ha presentata a modo suo, a fine gennaio, con un grande incontro (auto)promozionale a Palazzo Chigi insieme a quattro premi Oscar: Roberto Benigni, Bernardo Bertolucci, Paolo Sorrentino e Giuseppe Tornatore. Il decreto governativo è attualmente allo studio della Commissione del Senato, poi ci sarà il passaggio blindato alla Camera, infine i decreti attuativi. Si dovrebbe arrivare a dama entro settembre. Le intenzioni sono chiare: un tesoro di Stato da investire per cinema e audiovisivo (principalmente tv).
La legge Franceschini – che ha assorbito il ddl della senatrice Pd Di Giorgi – istituisce un fondo di almeno 400 milioni di euro all’anno: prima erano circa 250, l’aumento è del 60 per cento. Allo stesso tempo, grazie all’ultima legge di stabilità, entrano in vigore dei meccanismi che garantiscono l’accesso al denaro ai soliti “top player” del mercato. Prima di approfondire, serve un passo indietro.
Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Appello degli operatori: al più presto la Legge cinema

meeting-cinema-indipendenteROMA – 11 MARZO 2016 – Avere una nuova legge cinema al più presto. E’ l’appello che rivolgono alle istituzioni i rappresentanti del settore cinematografico intervenuti a Matera, in occasione del V Meeting Internazionale del Cinema Indipendente, all’incontro dedicato al disegno di legge su cinema, audiovisivo e spettacolo.

Continua a leggere

Pubblicato in Notizie | Lascia un commento

PIEMONTE MOVIE GLOCAL FILM FESTIVAL 2016

glocalfilmfest15a edizione | 9 – 13 marzo | Torino
Il Movie, Cinema Massimo, Cinema Classico
È dal 2000 che il cinema piemontese ha trovato casa nel Piemonte Movie gLocal Film Festival e anche quest’anno l’appuntamento non mancherà, grazie all’edizione numero 15.
Il programma dei 5 giorni – dal 9 al 13 marzo al Movie, Cinema Massimo e Cinema Classico – racchiude più che mai lo spirito del festival: fare il punto della produzione regionale annuale dando visibilità ai film indipendenti che rischiano di non arrivare mai in sala e valorizzare i grandi professionisti del cinema piemontese creando un legame con il pubblico di quello stesso territorio, il tutto sostenuto degli ideali e dalla volontà dell’Associazione Piemonte Movie che da sempre organizza la rassegna.
Continua a leggere

Pubblicato in Notizie | Lascia un commento

Ricerca montatore per film indipendente

iltimiprimiL’associazione culturale CSI-Consorzio Sperimentazione Immagine sta ricercando un montatore per la realizzazione di un documentario sugli ultimi reduci della guerra civile spagnola. Le riprese sono state già effettuate. Per le spese di produzione si intende realizzare una campagna di crowdfunding. Continua a leggere

Pubblicato in iniziative in Rete | Lascia un commento